LA MEDIA LUNA -Teatro Civico di Varallo Sesia

LA MEDIA LUNA – PIENI A PERDERE
Poesia, musica, immagini d’arte per sostenere il volontariato del territorio

banner media luna

Sabato 25 Gennaio al Teatro Civico di Varallo (in Piazza Vittorio Emanuele), alle ore 21, è stata organizzata una serata da non perdere: poesia in lingua e in dialetto, musica, immagini d’arte valsesiane e vercellesi,  per vedere e ascoltare insieme, ma soprattutto per aiutare a sostenere il Centro Servizi di Volontariato della Provincia di Vercelli che valorizza e supporta oltre 260 Associazioni di Volontariato sul territorio, grazie alle sue due sedi di Vercelli e di Varallo.

La serata, ad ingresso gratuito, patrocinata dalla Città di Varallo, organizzata da Antonio Buonocore, presidente di A.csv (coordinamento dei CSV di VC, BI e NO) e dall’Associazione “Perché no?”, con la collaborazione del Centro Libri Punto d’Incontro, Biblioteca Civica “Farinone-Centa”, Sezione CAI, AVAS, Associazione Bangladesh, Istituto Superiore D’Adda, s’intitola “La media luna. Pieni a perdere” e nasce da un libro di poesie di Godart, corredato da immagini di un gruppo di fotografi che fa capo a Letterature Urbane 1.0. 
Dal castello di Quinto a Borgo D’Ale a Varallo, e poi a Santhià, Saluggia, Crescentino, e in altre località del territorio vercellese, questo contenitore di cultura: “La luna di Godart, una mezza falce o poco più; incompiuta, sfrontata, ferita…quando brilla riempie di sé gli oggetti” sarà colmato con i contenuti locali, sempre messi a disposizione in maniera del tutto disinteressata per sostenere una realtà importante come il Centro Servizi e, a cascata, le Associazioni del territorio.
Il libro “La Media Luna”, accompagnato da un portfolio contenente nove fotografie in bianco e nero prodotte dalla Commissione Foto-Cine-Video del C.A.I.  di Varallo, che sul retro riportano le poesie di tre poeti valsesiani. e sette di artisti e fotografi di Vercelli (e non solo), “Letterature urbane 1.0”, sarà posto in vendita per chi lo desidera: i proventi saranno interamente devoluti al Centro Servizi.
Graziano Giacometti e Francesca Pastorino, attori varallesi, interpreteranno alcune poesie di Godart e di Maria Rosa Pantè e accompagneranno la proiezione delle immagini del Portfolio con la lettura dei commenti con le parole della poesia di Barbara Calaba, pedagogista e mediatrice familiare, che si occupa di scrittura e di poesy-therapy. 
I poeti varallesi Marilena Rotti, Giorgio Salina e Primo Vittone, leggeranno le loro composizioni in dialetto valsesiano che accompagnano le fotografie della cartella, seguirà “Immagini della Valsesia e del Monte Rosa”, videoproiezione di circa 100 foto realizzate dalla Commissione Foto-Cine-Video del C.A.I.  di Varallo 
La serata avrà una colonna sonora dal vivo con gli interventi musicali dell’Orchestra “Giulia Bracchi” dell’Istituto superiore “D’Adda” di Varallo, diretta dal Maestro Manuel Felisetti.
Condurrà la serata Piera Mazzone, direttore della Biblioteca Civica “Farinone-Centa” di Varallo.
Al termine ci sarà una “dolce conclusione”, offerta dalle Associazioni di Volontariato locali, che hanno aderito all’iniziativa.

 

Per informazioni: 0161 503298, emanuela.surbone@acsv.it

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.