LA RIVINCITA DEI TRE BARITONI

COMUNICATO STAMPA

LA RIVINCITA DEI TRE BARITONI

con MICHELE PERTUSI, ROBERTO DE CANDIA, PAOLO BORDOGNA

e la FILARMONICA ARTURO TOSCANINI
diretta da ANTONELLO ALLEMANDI

Stelle vaganti
Auditorium Paganini e Parco Ex Eridania
26 giugno 2014 ore 21.30

Stelle vaganti al via con la ‘rivincita’ dei tre baritoni. Saranno i tre grandi interpreti Michele Pertusi, Roberto de Candia e Paolo Bordogna, insieme alla Filarmonica Arturo Toscanini diretta da Antonello Allemandi, ad aprire giovedì 26 giugno alle ore 21.30 la prima edizione della rassegna estiva di Parma promossa dalla Fondazione Toscanini all’Auditorium Paganini.

Il programma del concerto prevede alcuni dei brani più significativi per questo registro vocale, a volte percepito in secondo piano rispetto a quello tenorile. Ironicamente come in una sorta di rivincita rispetto ai celebri “tre tenori”, stavolta il palcoscenico sarà tutto per i tre grandi baritoni Michele Pertusi, Roberto de Candia e Paolo Bordogna, che proporranno alcune delle arie più belle ed amate del repertorio lirico, interpretando personaggi quali Don Magnifico dalla Cenerentola e Figaro dalBarbiere di Siviglia di Rossini, il Conte dalle Nozze di Figaro di Mozart, il Conte Walter dallaLuisa Miller, Banco dal Macbeth e Ford dal Falstaff di Verdi, Dulcamara dall’Elisir d’amore di Donizetti, Faust dal titolo omonimo di Gounod e Beaupertuis dal Cappello di paglia di Firenzedi Nino Rota. Non mancheranno i più celebri duetti: quelli di Don Magnifico e Dandini dallaCenerentola di Rossini, di Selim e Don Geronio dal Turco in Italia di Rossini, infine di Don Pasquale e Malatesta dall’opera buffa di Donizetti.

Antonello Allemandi dirigerà inoltre la Filarmonica Arturo Toscanini in alcuni brani sinfonici e ouverture operistiche: l’Andante dalla quinta Sinfonia di Mendelssohn, laChanson de nuit di Elgar, l’Intermezzo daCavalleria Rusticana di Mascagni e la sinfonia dalla Forza del destino di Verdi.

Michele Pertusi ha collaborato con i più importanti direttori, calcando i palcoscenici più prestigiosi. Nel 1995 gli è stato conferito il Premio “F. Abbiati” dalla critica italiana. Per l’incisione del Turco in Italia diretta da Riccardo Chailly (Decca) è stato insignito del Gramophone Award e nel 2006 ha vinto il Grammy Award per l’incisione nel ruolo del titolo del Falstaff di Verdi, diretto da Colin Davis.

Roberto de Candia è uno dei baritoni più affermati a livello internazionale. Tra gli impegni recenti segnaliamo il debutto al Liceu di Barcellona nel ruolo di Fra Melitone nella Forza del destino, Figaro nel Barbiere di Siviglia a Parigi, Leporello in Don Giovanni a Firenze e Tolosa, Germont nella Traviata a Dresda. Tra le incisioni, con Il turco in Italia diretto da Riccardo Chailly ha vinto il Gramophone Award.

Paolo Bordogna è uno dei massimi interpreti del repertorio brillante. Ha vinto nel 2000 il Premio “Caruso” e nel 2006 il Premio “Bastianini”. Oltre cinquanta i personaggi da lui interpretati, in un repertorio che spazia dal barocco al contemporaneo. Ha calcato i più prestigiosi palcoscenici internazionali, dal Rossini Opera Festival alla Sidney Opera House, dall’Opéra di Marsiglia alla Washington National Opera.

A partire dal tardo pomeriggio, nella zona antistante l’Auditorium, sarà allestito un bar con happy hour e musica dal vivo del Bassless Trio composto dagli allievi della classe jazz del Conservatorio Arrigo Boito di Parma: Vincenzo Moramarco (chitarra elettrica), Domenico Mirra (Organo Hammond, Fender Rhodes), Gabriele Anversa (batteria).

Antonello Allemandi

I biglietti per il concerto sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Regio di Parma (strada Garibaldi 16/a, tel. 0521 203999, biglietteria@teatroregioparma.org) aperta da martedì a sabato dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 17 alle 19. Oppure online su www.biglietteriatoscanini.it. La Biglietteria dell’Auditorium (tel. 0521 707715) nella sera di concerto aprirà alle 20. Il costo dei biglietti va da 25 a 5 €, con riduzioni per under26 e over65. Per informazioni: infopoint della Fondazione Toscanini (vicolo San Moderanno 3, tel. 0521 200145, biglietteria@fondazionetoscanini.it).

Stelle vaganti è resa possibile grazie al contributo di Ministero per i beni e le attività culturali, Regione Emilia-Romagna, Provincia di Parma, Comune di Parma, Fondazione MonteParma, Fondazione CariParma. CePIM spa è partner istituzionale della Filarmonica Arturo Toscanini. Sono sponsor della rassegna Mediolanum Parma, Fontana Viaggi, Coppini Arte Olearia di San Secondo, Equipage Pantaloni, CrosConsulting.

STELLE VAGANTI
Auditorium Paganini di Parma, ore 21.30

Giovedì 26 giugno
LA RIVINCITA DEI BARITONI
Michele Pertusi, Roberto de Candia e Paolo Bordogna
Antonello Allemandi direttore
Filarmonica Arturo Toscanini

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.