Beethoven – Sonate per pianoforte

Beethoven – Sonate per pianoforte

Stresa Festival, 22 agosto 2020 Palazzo Congressi

Il corpus centrale dello Stresa festival 2020, meritevole di aver alzato il sipario, è rappresentato dal ciclo beethoveniano con l’integrale delle sonate interpretate da artisti di vaglia.

  

Beethoven – Sonate per pianoforte

Stresa Festival, 22 agosto 2020 Palazzo Congressi

  1. V. BEETHOVEN, op. 13 “Patetica”; op. 57 “Appassionata”; op. 79; op. 110

Mariangela Vacatello, pianoforte

Questo concerto rientra nell’area tematica Beethoven 2.0

L’alternanza dei gravi ai lievi che si stempera nel trillare dei tasti, esalta la forte connotazione drammatica di queste sonate; Mariangla Vacatello, la solista di questa sera al Palacongressi di Stresa, espone una tecnica sicura che sa raggiungere gli anfratti della partitura. Vengono colti gli aspetti della tragicità e del ritmo intenso impresso in particolare alla sonata ‘Patetica’.

Vacatello con frenetico virtuosismo,  ricerca i suoni con curiosa passione e l’effetto della brillantezza cristallina creando la magica atmosfera che solo la Musica sa creare, ancor più quando si è di fronte ad una scrittura illuminata ed illuminante.

Nella sonata n. 25 op 79 sottolinea il ritmo di danza nella dolce attesa di un futuro gentile.

La Musica vince sempre.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.