TEATRO COCCIA NOVARA – PRIMA META’ di stagione 2022

TEATRO COCCIA NOVARA – PRIMA META’ di stagione 2022

Il Teatro Coccia di Novara
annuncia la prima metà di Stagione 2022:

Inverno-Primavera  DA GENNAIO A GIUGNO CON 22 TITOLI 

L’inaugurazione con LA CENERENTOLA di Gioachino Rossini 

La commissione di una composizione sacra a Federico Biscione
e un’opera per i ragazzi scritta da Federico Gon per parlare di bullismo e calcio
 

DANIELE PECCI, GIAMPIERO INGRASSIA, GABRIELE VACIS, GIOBBE COVATTA, LEGNANESI, MARIA AMELIA MONTI, MARIANGELA D’ABBRACCIO,

MILENA VUKOTIC, OBLIVION e UGO DIGHERO
tra i protagonisti dei cartelloni Prosa, Varietà, Comico
 

Collaborazioni con Novara Football ClubNovaraJazz  Novara Dance Experience 

Maratona CASSANDRA in occasione delle celebrazioni della Cultura Ellenica 

Chiusura della prima parte di stagione con TOSCA di Giacomo Puccini

in attesa dell’annuncio di nuovi titoli in Autunno 2022

 

 

Novara, 7 Dicembre 2021. Sono 22 i titoli (con 40 “alzate di sipario”) che compongono la programmazione del Teatro Coccia di Novara tra Gennaio e Giugno 2022.

Dall’Opera al Comico, dalla Danza alla Prosa, dalla Musica Sinfonica al Varietà, e ancora appuntamenti per le Famiglie e le Scuole, la maratona di proiezioni di Cassandra, e gli Aperitivi in… Jazz.

Un intenso cartellone che inaugura a Gennaio 2022 in occasione delle festività del Santo Patrono, San GaudenzioGiovedì 20 e Domenica 23 Gennaio 2022 il Teatro Coccia apre con La Cenerentola di Gioachino Rossini, diretta da Antonino Fogliano, rossiniano per eccellenza, con una carriera di respiro internazionale che lo ha visto sul podio di importanti teatri, direttore ospite principale alla Deutsche Oper am Rhein dal 2017 e Direttore musicale del Rossini Festival a Wildbad – Belcanto Opera Festival, il Maestro che ha diretto il concerto di apertura del 2021 con l’Orchestra Rai. La regia è affidata a Teresa Gargano, che approda sul palcoscenico del Teatro Coccia dopo un percorso di crescita professionale, passando dal ruolo di assistente, alla regia dell’opera di Accademia Cendrillon di Pauline Viardot, fino ad arrivare all’opera che inaugura la stagione

Un cast di voci giovani affianca voci di caratura internazionale. Debuttano il ruolo il giovane e talentuoso mezzosoprano Mara Gaudenzi nei panni di Angelina, il basso Francesco Leone Alidoro, Chuan Wang – tenore cinese dal piglio tutto mediterraneo, impegnato in una carriera internazionale, apprezzato all’ultimo Rossini Opera Festival e prossimamente sul palco de La Scala – è Don Ramiro; il mezzosoprano Caterina Dellaere, una dei molti talenti emersi dall’Accademia dei Mestieri dell’Opera del Teatro Coccia, debutta il ruolo di Tisbe, infine Il ruolo di Clorinda è interpretato dal soprano in costante ascesa Maria Eleonora Caminada. Da contraltare a tante giovani voci due baritoni affermati di fama internazionale Simone Alberghini nel ruolo di Don Magnifico, e Emmanuel Franco in quello di Dandini.

Suggestiva la scelta delle scenografie: tele dipinte a mano firmate dall’artista e scenografo Ferruccio Villagrossi. Un ritorno alla tradizione e all’artigianalità, un dialogo tra passato e futuro, che si collega idealmente all’allestimento di Ernani del 2019, in cui è stata ridata vita alle scene storiche del Massimo di Palermo. Un legame con l’ultima apertura di stagione pre-pandemia, per proseguire nel pensiero che sta alla base di una visione artigiana che dà spazio a una peculiarità tutta italiana, quella della manifattura applicata alla scenografia, nostro plus valore riconosciuto a livello mondiale.

Secondo titolo d’opera della stagione è Tosca di Giacomo Puccini, in scena Venerdì 27, Sabato 28 e Domenica 29 Maggio 2022. Diretta da Fabrizio Maria Carminati, direttore d’orchestra originario del novarese rinomato nel mondo. La regia è di Renato Bonajuto. Nel ruolo di Tosca Charlotte-Anne Shipley, giovane interprete di origini inglesi che si è già esibita nei maggiori teatri europei ed italiani. Cavaradossi è una delle voci tenorili più affermate nel panorama lirico internazionale Luciano Ganci, per la prima volta sulle tavole del Teatro Coccia. Le scene sono firmate da Giovanni Gasparro uno dei più affermati pittori neocaravaggeschi italiani, di fama intercontinentale, le cui opere sono esposte in importanti collezioni pubbliche e private in tutto il mondo, e da Danilo Coppola giovane e affermato scenografo siciliano impegnato in numerose produzioni in tutta Italia e nel mondo.

Per non tradire la vocazione del Teatro Coccia che dà spazio ai giovani talenti, la seconda recita di Tosca, quella di Sabato 28 Maggio, è affidata a un cast di voci nuove nel panorama italiano.

Il Lago dei Cigni è l’intramontabile titolo di di Pëtr Il´ič Čajkovskij scelto per il cartellone Danza, il fine settimana 12 (data in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo) e 13 Febbraio 2022. Il Saint-Petersburg Classical Ballet di Andrey Batalov sarà in scena con le coreografie di Marius Petipa, L.Ivanov.

Con l’edizione 2022 del Novara Dance Experience, inserita all’interno della programmazione del Teatro, la Danza sarà ancora protagonista tra concorsi, spettacoli e serate di gala.

In occasione della Pasqua un coinvolgente momento di musica e sacralità: Martedì 5 Aprile nel Duomo di Novara il Requiem di Gabriel Faurè eseguito dalla Nuova Cameristica di Milano diretta da Maurizio Dones, che torna nel Duomo di Novara, dopo il Concerto per San Gaudenzio andato in onda in streaming a Gennaio 2021.

L’appuntamento sarà anche l’occasione per ascoltare una nuova composizione sacra. Nel solco di quanto già accaduto nel 2020 con la Mussa Brevissima di Federico Gon, sarà Federico Biscione a presentare in prima esecuzione assoluta la sua nuova composizione commissionata dalla Fondazione Teatro Coccia, Tòte Erèi per baritono, coro di voci bianche, coro polifonico e orchestra. La voce solista è quella di Luca Sguazzotti.

Il cartellone di Prosa, realizzato in collaborazione con Fondazione Piemonte dal Vivo, si snoda tra titoli contemporanei, classici, produzioni originali. Si parte con Un tram che si chiama desiderio di Tennessee Williams, con Mariangela D’Abbraccio e Daniele Pecci e la regia di Pier Luigi Pizzi (Sabato 29 e Domenica 30 Gennaio 2022); si prosegue il 19 e 20 Febbraio 2022 con un’altra pièce teatrale divenuta un film pluripremiato: A spasso con Daisy di Alfred Uhry (adattamento di Mario Scaletta), con protagonisti Milena Vukotic e Salvatore Marino e la regia di Nicasio Anzelmo; La piccola città, nuova produzione Scuola del Teatro Musicale, riparte la sua tournée dal Teatro Coccia di Novara Sabato 5 e Domenica 6 Marzo 2022: elaborazione del testo di Gabriele Vacis e degli allievi attori della Scuola del Teatro Musicale, musiche di scena di Fabrizio De André, regia e scene di Gabriele Vacis; chiude il cartellone Sabato 9 e Domenica 20 Aprile 2022 la commedia agrodolce La Parrucca, tratta dal testo omonimo di Natalia Ginzburg, con Maria Amelia Monti e Roberto Turchetta, regia di Antonio Zavatteri.

Varietà per tutti i gusti e tutte le generazioni: dal circo-danza, al musical fino alla rivista. Sabato 26 e Domenica 27 Febbraio 2022 Alice in Wonderland, basato sulla leggendaria storia di Lewis Carrollcon 15 cambi di scena, 7 artisti solisti, 12 performer circensi e 20 ballerini; si prosegue Sabato 12 e Domenica 13 Marzo con un cult degli anni Ottanta La Piccola Bottega degli Orrori, dal film omonimo di Roger Corman con musiche di Alan Menken. Protagonisti Giampiero IngrassiaFabio Canino e Belia Martin, adattamento e regia di Piero di Blasio; infine il ritorno, sempre gradito e atteso de I Legnanesi con il loro ultimo spettacolo tra varietà, rivista e comicità Non ci resta che ridereSabato 2 Domenica 3 Aprile 2022. 

Il cartellone del Comico prende il via Giovedì 17 Febbraio 2022 con Ugo Dighero impegnato in Mistero Buffo di Dario Fo e Franca Rame; Mercoledì 9 Marzo 2022 arriva il travolgente talento degli Oblivion con Oblivion Rhapsodyregia di Giorgio Gallione; infine Mercoledì 6 Aprile 2022 Giobbe Covatta in Scoop (Donna Sapiens) in scena con Ermenegildo Marcianteregia di Giobbe Covatta e Paola Catella. 

Dedicato ai giovani la nuova produzione multidisciplinare Un bullo in maschera, ovvero l’opera nel palloneDomenica 27 Marzo e Lunedì 28 Marzo 2022 (recite per le Scuole) Una nuova commissione del Teatro Coccia con la musica di Federico Gon, la drammaturgia e il libretto di Stefano Valanzuolo, la regia di Alberto Jona, le scene di Matteo Capobianco e la direzione d’orchestra di Margherita Colombo. Un’opera per i giovani che affronta il tema del bullismo inserendolo in un campo di calcio, e che tra moviole e rigori, racconta come può cambiare il proprio futuro e quelli degli altri se i bulli venissero smascherati. Lo spettacolo si avvarrà della collaborazione del Novara Football Club, con il quale nasceranno sinergie, pianificazione di momenti condivisi e di confronto. Un dialogo nuovo e stimolante tra teatro e mondo del calcio.

Un bullo in maschera è il nuovo titolo inserito all’interno del progetto Chi ha paura del Melodramma? e si avvale del contributo di Fondazione CRT, bando note&sipari.

Dedicato agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado il cartellone Teatro Scuola con i titoli Mattia e il nonno (Mercoledì 23 Febbraio 2022) e La Piramide Invisibile (Giovedì 28 Aprile 2022). I docenti interessati possono contattare l’indirizzo mail segreteria.direzione@fondazioneteatrococcia.it  

E riparte proprio dalle scuole, secondarie di secondo grado e dalle Università, il viaggio di Cassandra. In te dormiva un sogno di Marco Podda. Maratona di proiezioni del film, nato a seguito della produzione teatrale targata 2020. Lunedì 7 Febbraio 2022, in occasione della Giornata Mondiale della Lingua e della Cultura Ellenica una proiezione mattutina per le scuole. Il film sarà poi proiettato per tutti Mercoledì 9, 16 Febbraio, 2 Marzo alle 20.30.

Prosegue il sodalizio con NovaraJazz e gli Aperitivi in… Jazz: la domenica mattina al Piccolo Coccia tra Billie Holiday, Miles Davis, Django Reinhardt, standard, omaggi e rivisitazioni.

E ancora collaborazioni con la Diocesi di Novara, il Conservatorio Cantelli, RossiniLab, iil Circolo dei LettoriAgenzia di Accoglienza e Promozione Turistica Locale Provincia di NovaraGalleria GiannoniUniversità del Piemonte OrientaleScuola del Teatro MusicaleCasa di Giorno Don Aldo Mercoli e le scuole di ogni ordine e grado per un teatro che sia sempre aperto al suo territorio.

Biglietti per tutti gli spettacoli in vendita a partire da Giovedì 9 Dicembre 2021 presso la biglietteria del Teatro in Via Fratelli Rosselli 47 e online su www.fondazioneteatrococcia.it

È possibile acquistare anche speciali “pacchetti” per genere che danno diritto a una riduzione del 20% sull’importo totale. E “creare” il proprio abbonamento scegliendo 7 titoli tra tutti i generi con una riduzione del 25%.

 

Si segnala, inoltre, che grazie al Mecenatismo di alcuni partner della Fondazione Teatro Coccia sarà applicata un’importante riduzione del 20% sul costo dei singoli di biglietti dei cartelloni Opera, Danza e Concerti.

La Stagione Inverno-Primavera 2022 è realizzata con il contributo di Ministero della Cultura, Regione Piemonte, Comune di Novara, Fondazione Banca Popolare di Novara, Fondazione DeAgostini, Mirato SPA, Fondazione Cariplo, Fondazione CRT, Compagnia di San Paolo.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.